Arte ed educazione, Lamezia Terme

Un percorso lungo un anno scolastico, dove in collaborazione con Savina Tarsitano e il corpo dirigenti e docenti dell’Istituto Comprensivo Perri Pitagora, il Terzo Paradiso è diventato momento di confronto, analisi e formazione. Sei incontri con alunni e docenti dell’Istituto lametino per creare un punto di svolta, una delle prime pietre nella costruzione di un percorso diverso nella narrazione dell’essere scuola in Italia.

La lungimiranza e tenacia della dirigente Teresa Bevilacqua, si son sposate con la visione della visual-artist Savina Tarsitano, creando le basi per una collaborazione con Cittadellarte – Fondazione Pistoletto, con Artivazione nel ruolo di trait d’union nella stesura e presentazione dell’offerta formativa.

Un elaborato dei Ragazzi

Un elaborato dei Ragazzi

Da LameziaTerme.it

“Rispetto, rispetto dell’altro, delle cose, dell’ambiente sono le parole chiave del progetto “REBIRTH – ARTE ED EDUCAZIONE – la scuola per il cambiamento” realizzato nell’I.C. Perri Pitagora in collaborazione con Cittadellarte-Fondazione Pistoletto.

Al centro del progetto, l’arte come strumento innovativo per lo sviluppo delle competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica e per promuovere la cultura del “cambiamento” attraverso l’educazione interculturale e alla pace, il rispetto degli altri e delle differenze, la solidarietà, il dialogo tra le culture, l’assunzione di responsabilità, l’impegno sociale, la cura dei beni comuni, la consapevolezza dei diritti e dei doveri, il rispetto dell’ambiente.”

“Il progetto, nato come un innovativo laboratorio d’idee, di esperienze, di un diverso approccio all’arte con un intento formativo e di conoscenza culturale, si colloca in continuità col progetto ARTE ED EDUCAZIONE realizzato nel marzo 2015, ed ha inteso promuovere l’arte nella scuola facendo avvicinare studenti e docenti alle molteplici forme espressive dell’Arte (installazioni, performance, pittura, fotografia, ecc…), proponendo idee, attività ed eventi coerenti con il processo di trasformazione responsabile della società.
Protagonisti sono stati oltre 1.400 alunni delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado e 60 docenti che, nel corso dell’anno hanno seguito percorsi formativi e laboratoriali sul Terzo paradiso di Michelangelo Pistoletto.”

 

A lezione tra i ragazzi

A lezione tra i ragazzi

 

Per riconoscerci ;-)

Per riconoscerci 😉

 

Diciamo che stanno attenti...

Diciamo che stanno attenti…

 

A lavoro

A lavoro

 

Verifiche :-)

Verifiche 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *